Vogliamo incontrare penne che abbiano qualcosa da dire, vogliamo incontrare lettori che provino il gusto di lasciarsi coinvolgere dalle nuove possibilità della letteratura. inKnot è una casa editrice nativa digitale che crede nel potere della parola detta, scritta, digitalizzata. Vogliamo incontrare le idee e farci promotori della loro circolazione.
Per questo abbiamo un profilo Twitter, Facebook, Google+, un blog, attraverso i quali non solo potrete seguire la nostra attività ma anche dirci che cosa pensate del nostro modo di essere editori. Incontriamoci!

Non lasciate il vostro mondo nel cassetto, mettetelo per strada, in viaggio verso di noi, perché c’è qualcuno che lo attende. Valuteremo tutti i testi che ci arriveranno perché in ognuno di essi potrebbe celarsi il vostro, il nostro capolavoro, un capolavoro per tutti. Lasciate a noi investire la nostre energie e il nostro impegno, voi proponeteci il vostro lavoro.

Il web 3.0 è il futuro della letteratura, il campo in cui stanno nascendo e nasceranno nuovi generi letterari, il modo in cui il pensiero umano continuerà a evolversi e a raggiungere coscienze e sensibilità. È questo mondo, per tanti aspetti ancora da “scrivere”, che ci affascina e che ci lancia una sfida: pensare ai libri del domani, per seguire una visione, per interpretare i segni dei tempi.

logo-inknot-big

spirale fibonacci

inK  Knot, “nodo di inchiostro”, come le parole che si cercano rincorrendosi nelle pagine di un manoscritto o come la connessione che si crea tra le parole di un libro e le immagini della mente. La scrittura connette, ed ora anche i diversi media si connettono alla scrittura con scenari affascinanti e imprevedibili…

inK not,  ”senza inchiostro”, a sottolineare la naturale evoluzione del processo creativo: l’inchiostro delle origini progredisce nella sua versione digitale e si rafforza associando alla scrittura suoni, interazioni, immagini per un esperienza ancora più immersiva.

inKnot non lascia nulla al caso, a partire dal proprio logo. Crediamo nell’energia e nell’equilibirio che le cose raggiungono quando un’interazione funziona. Non ci siamo fatti bastare un rettangolo, abbiamo cercato il rettangolo perfetto, è bastato lasciarsi ispirare dalla natura.

Semplicemente un rettangolo? Un po’ come dire che un tablet è soltanto una tavoletta o credere che un libro sia solo un insieme di pagine. A noi piace parlare di portali, capaci di far viaggiare chi li attraversa in mondi sempre nuovi.

Avevamo in mente tre immagini, la carta, da cui tutto parte, il libro e il tablet, allora abbiamo cercato di fonderle… Questo ciò che ne è uscito: un libro con un segnalibro, un foglio con un lapis, un device dalle mille funzioni? Basta solo scegliere come guardarlo.

Libro come scrittura, letteratura, poesia, narrativa, editoria, lapis come creatività, comunicazione.

Collane Editoriali

Raccontami

Romanzi, racconti, reportage narrativi di nuovi talenti o di scrittori già apprezzati dal pubblico

Tap in Fabula

Le più belle favole classiche e moderne da raccontare ai più piccoli, perché dietro ogni storia c’è il sapore della scoperta…

Onirica

La letteratura ai confini del reale: fantasy e fantascienza per viaggiare su pianeti ancora inesplorati.

Gomitolo Giallo

Di ogni cosa è possibile raccontare un lato oscuro. Noir, gialli, triller: il mistero che si dipana…

IncontrArti

Lo spazio dove gli artisti possono custodire e diffondere le tracce della loro opere.

Onirica

I molteplici aspetti del reale nella nostra collana dedicata alla saggistica, alle inchieste, ai testi scolastici e universitari.